Fru Pickdrake la dragonessa fruttariana

Fru Pickdrake si è fermata al DragOne4 min read

Tempo di lettura circa 4 min.

Fru Pickdrake è un drago femmina che lavora nel supermercato di Bio: il DragOne. E’ una giovane dragonessa variopinta e simpatica. Appartiene alla famiglia Pickdrake che è nomade, ovvero si sposta periodicamente in base alla maturazione della frutta.  Hanno pochi effetti personali che trasportano di luogo in luogo con uno zaino e trovano riparo in buche nel terreno, grotte, casolari abbandonati o cumuli di fieno. Sono una famiglia che si adatta a tutto ma sul cibo sono inflessibili: si nutrono solo di frutta e verdura, sono fruttariani. Per questo sono draghi con una linea invidiabile!

Bio e il DragOne

Bio aprì il DragOne poco prima che nascesse Cook. Grazie all’esperienza del fratello Pratus che gestiva un Drakemarket in campagna, presto il DragOne ebbe la sua clientela affezionata. Ma papà Casteldrake voleva un supermercato che vendesse cibi salutari e nutrienti, così cominciò a coltivare i campi annessi al castello e contattò draghi allevatori e agricoltori perchè nel suo negozio ci fossero frutta e verdura di stagione, carne di prima qualità, spezie di ogni tipo e alimenti che soddisfacessero anche i palati dei draghi che si alimentano secondo diete varie e molto personali. Organizzò anche corsi e incontri per spiegare ai draghi come alimentarsi in maniera sana e naturale. La risposta della comunità draga fu positiva: da ogni angolo del mondo venivano intere famiglie per assistere alle sue lezioni. Nel frattempo però erano nati anche Astro e Killez, mamma Argil non riusciva più ad aiutare Bio nella conduzione del supermercato.

Fru si scontra con Bio

Fu così che entrò in scena Fru: la sua famiglia si era accampata vicino agli alberi da frutto e stava aspettando che maturassero le mele. Fru però ha sempre avuto un debole per la frutta un po’ acerba per cui decise di raccoglierne qualcuna prima del tempo. Nello stesso momento anche Bio passeggiava tra i meli per controllare che i volatili non mangiucchiassero la sua frutta. Naturalmente entrambi erano invisibili: Fru non voleva che la scoprissero e Bio temeva gli occhi indiscreti di qualche umano di passaggio.

Come avrete già capito, i due si sono letteralmente scontrati e una volta visibili hanno iniziato una gara a chi si scusava per primo. “Scusa tu”, “No, sono io ad essere distratto”, “Ti sei fatta male?”, “No, piuttosto lei?” Finché non si sono accorti che stavano davanti all’albero che faceva le mele più dolci di tutto il frutteto. Così Bio chiese: “Come mai prendevi le mele qui e non da un altro albero?” “Perchè questo è quello che è meglio esposto al sole e non prende troppo vento. In più il terreno sembra perfetto perchè il frutto sia dolce. Secondo me, qui, crescono le mele più buone.” “Sei un’esperta vedo…” “Sono un drago raccoglitore e appartengo alla famiglia Pickdrake. Noi viviamo della frutta che raccogliamo per cui sappiamo sceglierla!” Così Bio ebbe un’idea: “Ti andrebbe di lavorare con me qui al DragOne? Avrei proprio bisogno di un aiuto…” Fru non sapeva cosa dire… Lei era nomade: come poteva fermarsi?  Decise di prendere tempo per poterne discutere con i suoi genitori.

Restare o partire?

A cena raccontò ai suoi genitori, Ananas e Pelmo, del suo incontro con Bio. Si aspettava una sfuriata, invece loro sorrisero compiaciuti: “Brava Fru, hai superato il tuo primo colloquio di lavoro!” “Quindi posso accettare?” chiese lei incredula. “Perchè non ti piacerebbe lavorare qui?” chiese Pelmo preoccupato. “Pensavo fossimo nomadi…” “Certo che lo siamo!” cominciò Ananas “Ci serve spostarci per avere la frutta di cui viviamo: se vogliamo castagne andiamo nei boschi, per le banane andiamo al caldo… Insomma è una necessità la nostra. Ma se qui riesci a trovare tutto quel che ci serve, possiamo anche fermarci… Vero Pelmo?” “Oh sì, molto volentieri!”

E così Fru è diventata parte dello staff del DragOne e i Pickdrake sono diventati stanziali: abitano in fondo al podere Casteldrake, nel Pickapanno, una costruzione in legno che, quando il castello era ancora abitato, conteneva gli attrezzi per lavorare la terra. Le sorelline di Fru, Apple e Pear, ora frequentano la nostra scuola al Vulcano e, spesso, vengono al castello per giocare con noi.

Insieme a Fru, lavorano anche Veg e Cru. Ma queste sono altre storie…

Fru la fruttariana variopinta
Fru la fruttariana variopinta

Il motto di Fru è:

Mele mangerei tutte!!!

Cosa le piace:

  • Cogliere mele dalla pianta
  • Gironzolare senza meta seguendo il suo spirito nomade
  • Vedere Apple e Pear che giocano con i fratelli Casteldrake
  • Chiacchierare con Cru al DragOne

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *