Argil Casteldrake una mamma artista ceramista2 min read

Tempo di lettura circa 2 min.

Una mamma con la passione per l’arte

La dragomamma alle prese con una delle sue creazioni in argilla
La dragomamma alle prese con una delle sue creazioni in argilla

Argil Casteldrake è una dragonessa viola con una spiccata personalità e doti artistiche sopra la media. La sua passione per la manipolazione dell’argilla è stata evidente sin dalla più tenera età quando non si limitava, come tutti i baby draghi fanno, a rotolarsi nel fango ma con questo creava piccole sculture che poi svanivano con la prima pioggia. I suoi genitori, Pietro e Geode Stonedrake, hanno capito subito che il suo futuro sarebbe stato quello dell’artista e, ad ogni compleanno, hanno cercato di stimolare la sua ricerca nella pittura, nella scultura, nella fotografia e nella recitazione. Il suo primo amore rimane la ceramica e la sua carriera artistica le ha dato ragione.

e il suo carattere?

E’ un drago fantasioso, spensierato e sognatore ma per conquistare l’amore della sua vita, l’atletico Bio, ce l’ha messa tutta! Ha studiato strategie, tattiche e trucchetti per far sì che lui si accorgesse di lei e, alla fine, è stata ricompensata! Ora ha la famiglia che ha sempre desiderato: caotica, allegra e piena di belle idee! Faticosa anche ma mai noiosa!

chi sono i nonni ?

Argil non è figlia unica, ha infatti una sorella, Ursula, che è una Lakedrake. Non si assomigliano molto, soprattutto per quanto riguarda il carattere ma questo non rappresenta un problema. Si vogliono bene e questo basta!
Per qualche tempo ha fatto solo la mamma ma, ora, ha ripreso in pieno la sua attività e il sodalizio con la Contessa Lo Bianco sembra dare buoni frutti. Una delle sue sculture più note è la “Fontana delle sorprese”, inaugurata durante la scorsa festa della Primavera, in occasione dell’ottantesimo compleanno della Contessa.
I critici, ovviamente, non sono a conoscenza del fatto che Argil sia un drago per cui… SSSSHHHH, mi raccomando acqua in bocca, tenetelo per voi! Però i commenti dei più grandi esperti d’arte sulla fontana di Argil sono stati ampiamente positivi. Nell’ambiente draghesco ha vinto il premio come “Miglior scultura mobile 2016”, “Miglior creazione a mosaico 2016” e “Fontana super spruzzi 2016”. Argil è una persona modesta per cui non credo si monterà la testa. Però sono molto curiosa di vedere cosa accadrà quando tutti scopriranno che la meravigliosa artista è un drago viola!

Il motto di Argil è:

Il fango non sporca, colora!

Cosa le piace:

  • Impastarsi le mani
  • Volare a filo del terreno e fantasticare
  • Guardare i propri figli schiamazzare in cortile
  • Raccogliere la frutta con Bio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *